ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

polar-for-the-masses

POLAR FOR THE MASSES

 

Scheda ITA
Link

Ci siamo formati una decina d’anni fa in quel di Vicenza: un trio eterogeneo
con una gran voglia di fare musica originale, oscura, potente e nervosa.
Simone (voce e chitarra), Jordan Brea (batteria) e Davide (basso e voce)
alle prese con la nostra idea di rock del terzo millennio.
In tutto questo tempo abbiamo fatto concerti un po’ ovunque,
in Italia e in Europa, e siamo giunti ora a pubblicare il nostro sesto album.
I primi tre dischi, “Let me be here” (2007), “Blended” (2009) e “Silence” (2011)
erano cantati in inglese e sono usciti per Black Nutria Independent Label
con distribuzione Audioglobe in Italia e Cargo in Europa,
oltre che digitalmente in tutto il mondo tramite iTunes ed altre piattaforme.
Nel 2013 abbiamo deciso di passare al cantato in italiano
e abbiamo pubblicato l’album “Italico” (La Grande V Records).
Rock teso, carico di denuncia sociale, basato su riff ossessivi.
Ottime recensioni e ottima accoglienza da parte del pubblico.
Durante il tour Jordan decide di lasciare la band, amichevolmente,
e subentra Alessandro Lupatin.
Arriva il 2014 e arriva il nostro disco più incazzato: #UnaGiornataDiMerda (Tirreno Dischi).
È punk rock, veloce, denso d’ira e sarcasmo.
Anche stavolta l’accoglienza della critica è calorosa
e i concerti diventano una celebrazione dell’adrenalina e dei decibel.

Ora, a 2016 appena iniziato, siamo giunti a pubblicare “Fuori” (Tirreno Dischi).
Un album che chiude questa nostra trilogia di dischi in italiano,
condensando la poetica di “Italico” e il furore di “#UnaGiornataDiMerda”
spostando l’asticella ancora più in alto e portandoci ad inserire alcuni episodi
dal sapore acustico e intimista.
Come i due album precedenti, anche questo è stato registrato (in analogico)
e mixato presso il “Sotto il mare Studio” da Luca Tacconi. Il mastering è a cura di Giovanni Versari.

Se vuoi aggiungerti a Veneto Factory o suggerire delle modifiche a questa pagina clicca qui

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
show
 
close