ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ombre_di_rosso

LE OMBRE DI ROSSO

 

Scheda ITA
Scheda ENG
Link

Le Ombre di Rosso è un progetto cantautoriale che nasce dal sodalizio tra Fabio Fantuzzi (il Rosso), cantautore e studioso di letteratura per musica (voce, chitarra, banjo e armoniche), e Andrea Alzetta, stimato compositore valcellinese (tastiere e fisarmonica). Nel tempo si sono aggiunti i musicisti Nicola Borsoi (basso elettrico), Cesare Cusan (batteria, percussioni e vibrafono), Jacopo Mazzer (violino, mandolino, e tastiere) e Paolo Bottecchia (sassofoni e flauto traverso).
Il gruppo si spende equamente sia in progetti di musica leggera che di musica colta. Nel primo filone ha di recente pubblicato il primo disco originale del gruppo, intitolato “Momenti di lucidità” (disco in allegato alla presente scheda). In relazione al secondo aspetto, il gruppo si è cimentato nel scrittura ed esecuzione di spettacoli di teatro musicale e nella trasposizione musicale di testi poetici contemporanei, con attenzione ai rapporti tra le due arti in Andrea Zanzotto e in Luciano Cecchinel. Con quest’ultimo – la cui produzione letteraria è stata definita da Cesare Segre “al livello più alto della poesia” tout court – è nata una fertile collaborazione che ha avuto come primo esito la resa musicale di cinque poesie tratte dalla raccolta inedita “Da sponda a sponda”; il sodalizio con Cecchinel si è inoltre ulteriormente evoluto, dando la possibilità al gruppo di musicare un nutrito numero di poesie della medesima raccolta, progetto al quale Le Ombre di Rosso stanno lavorando in prospettiva 2016, ai fini di una pubblicazione del disco in abbinamento al libro. Per questo genere di progetti, il gruppo si avvale della collaborazione di Paolo Steffan, critico letterario e voce poetica emergente della generazione degli anni Ottanta.
Tra le più rimarchevoli produzioni del gruppo, si ricordano in particolare:
partecipazione al concorso Corde Libere 2014 coi brani La stazione abbandonata e Bisbigli (testi di Luciano Cecchinel);
collaborazione alla creazione del “Polo di musica e letteratura per l’infanzia” della Provincia di Treviso;
scrittura ed esecuzione della pièce di teatro musicale “This Train is Bound for Glory” in onore di Dario Fo per la rassegna “Aspettando il premio Civilitas” in occasione del Premio Civilitas 2014;
scrittura ed esecuzione della pièce di teatro musicale “When the Ship Comes In. Un approccio musicale allo studio della storia dell’immigrazione” per il Premio Civilitas 2015;
partecipazione al Festival Mondiale della Canzone Funebre 2014, dove il gruppo è risultato finalista.

Elementi del gruppo:

Andrea Alzetta: pianoforte, fisarmonica e composizioni.
Cesare Cusan: batteria, percussioni, vibrafono e arrangiamenti.
Fabio Fantuzzi: voce, chitarra, banjo, armoniche e testi.
Jacopo Mazzer: violino e pianoforte.
Paolo Bottecchia: sassofoni, clarinetto e flauto traverso.
Nicola Borsoi: chitarra e basso elettrico.
Paolo Steffan: consulente letterario.

Le Ombre di Rosso is a songwriting project arisen from the collaboration between Fabio Fantuzzi (called the “Rosso”), a singer and scholar of literature to music (vocal, guitar, banjo and harmonica), and Andrea Alzetta, a well-known and esteemed composer from Udine (keyboards and accordion). By the time, the musicians Nicola Borsoi (bass and second guitar), Cesare Cusan (drums, percussion and vibraphone), Jacopo Mazzer (violin, mandolin and keyboards) and Paul Bottecchia (saxophones and flute) joined the project in order to form a little orchestra.

The band is involved as well in popular and folk music and in classical and poetical projects. Regarding the first aspect, the group has recently published its own first original LP, entitled “Momenti di lucidità” (Moments of lucidity), that is available on all the principal internet shops. In relation to the second aspect, the musicians have ventured themselves into writing music for theater and into composing musical transposition of contemporary Italian poetry, giving their attention to Luciano Cecchinel’s poetry (whose literary output has been defined by Cesare Segre “at the highest level of poetry tout court”). The band has recently had an effective collaboration with the poet whose initial outcomes are the musical renderings of five poems from his unpublished collection “Da sponda a sponda” (From Shore to Shore); and they are now setting to music a larger number of poems of the same collection aiming at publishing a second LP which will be published together with the book.
Among the most remarkable productions of the group, the most important are:

- the participation to the festival Corde Libere with two songs La stazione deserta and Bisbigli (Luciano Cecchinel’s poems);
-collaboration in the creation of the “Music Polo for children’s literature” of the Province of Treviso;
-the piéce for theatre “This Train is Bound for Glory” in honor of Dario Fo for the exhibition “Aspettando il Premio Civilitas” for the Civilitas Prize 2014;
- the musical piéce for theater “When the Ship Comes In. A musical approach to the study of the history of immigration” for the Civilitas Prize 2015;
- the band has been one of the six finalists at World Funeral Song Festival 2014.

Elements of the group:
Andrea Alzetta: piano, accordion and compositions.
Cesare Cusan: drums, percussion, vibraphone and arrangements.
Fabio Fantuzzi: vocals, guitar, banjo, harmonics and poems.
Jacopo Mazzer: violin and piano.
Paul Bottecchia: saxophone, clarinet and flute.
Nicola Borsoi: guitar and electric bass.
Paul Steffan: literary adviser.

Se vuoi aggiungerti a Veneto Factory o suggerire delle modifiche a questa pagina clicca qui

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
show
 
close