ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

cover

FUOCHI FATUI

 

Scheda ITA
Scheda ENG
Link

Il progetto “Fuochi Fatui” è un esperimento per la riscoperta ed il riutilizzo di spazi dal notevolissimo valore artistico-storico della città di Feltre e la volontà di promuovere e sostenere esperienze artistiche di grande pregio. Una città che apre le sue bellezze al fascino dell’arte, non solo per la cittadinanza ma anche per offrire una nuova visione della città stessa fuori dai suoi confini. Le edizioni precedenti hanno ottenuto un grande successo, sia relativamente alla partecipazione del pubblico, circa 3000 presenze nella scorsa edizione, sia per la risonanza mediatica dell’iniziativa che nonostante il carattere ancora locale è stata segnalata anche dalla stampa nazionale.

Come per la passata edizione, la location principale delle giornate del festival sarà il cortile del castello di Alboino e lo spazio adiacente la torre. La formula, con attori diversi, rimane quella di affiancare musicisti della scena indipendente italiana e internazionale a opere animate di videoartisti e illustratori, proiettate sulle pareti della torre e degli edifici vicini. L’obiettivo prefisso con questa nuova edizione è offrire al pubblico un’esperienza ancora più suggestiva coinvolgendo nomi di spicco nel panorama musicale indipendente internazionale e artisti di caratura sempre crescente, interessando sempre più realtà artistiche, culturali e commerciali del territorio. La precedente edizione ha visto l’indubbia riuscita di un’iniziativa senza precedenti nel territorio: un workshop di videomapping e di interaction design che ha coinvolto con la formula della residenza artistica un docente di livello mondiale e un corpo studenti che ha travalicato i confini nazionali. L’ intenzione è quella di riproporre questo tipo di esperienze culturali ampliandone l’offerta, attraverso l’organizzazione di nuovi workshop. Le edizioni precedenti hanno cementato la capacità dell’associazione di offrire dei contenuti di notevole qualità.
Fuochi Fatui vuole da un lato consolidare un format già vincente incrementandone la qualità e la risonanza, e dall’altro valorizzare nuovi spazi attraverso nuove proposte culturali e artistiche. In seguito all’analisi dei dati relativi al traffico sul sito del festival e sulla pagina facebook, decisamente incoraggianti e al di sopra delle aspettative, si è deciso di investire ancora più risorse ed energie per la promozione degli eventi attraverso i new media coinvolgendo maggiormente un pubblico sempre più vasto.

In questo senso vediamo questo festival, a fianco degli interventi culturali, come un’opportunità per portare in primo piano valori legati all’ambiente e al vivere la montagna in modo responsabile e corretto. Cultura e creatività, legate a progetti di “buone pratiche” e tematiche ambientali, possono diventare fattori strategici per favorire politiche di sviluppo locale sostenibile, producendo valore economico, qualità sociale e diversità culturale. E’ fondamentale promuovere la consapevolezza dei comportamenti individuali e collettivi che si possono adottare per il rispetto dell’ambiente promuovendo e diffondendo buone pratiche per la riduzione e la gestione dei rifiuti, e incoraggiando atteggiamenti virtuosi e sostenibili. Per questo anche durante il festival intendiamo si lavorerà in particolare su questi aspetti: rifiuti, prodotti di filiera corta, mobilità sostenibile, buone pratiche, comunicazione.
Riveste inoltre primaria importanza il tema alimentare: per quanto riguarda gli alimenti venduti durante l’evento, si privilegieranno e supporteranno la filiera corta (km 0) e alimenti di tipo biologico. Nell’ottica di favorire pratiche di mobilità sostenibile, verranno promossi il car-sharing e l’utilizzo dei mezzi pubblici, da e per la location del festival, direttamente dal sito dell’associazione e dell’evento. E’ stata realizzata inoltre, un’intensa attività di comunicazione sul tema della raccolta differenziata, il riutilizzo, le buone pratiche, utilizzando come canale promozionale sia il sito dell’associazione e del festival sia i social network, con l’impiego di strumenti quali info-grafiche e video.

LINKS:

FUOCHI FATUI
FACEBOOK

Se vuoi aggiungerti a Veneto Factory o suggerire delle modifiche a questa pagina clicca qui

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
show
 
close