ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

filastrofici-banner

FILASTROFICI

 

Scheda ITA
Scheda ENG
Link

Cristina Da Ponte e Nicolò Sordo vengono entrambi dall’Accademia Teatrale Veneta di Venezia. Da subito, l’esperienza Filastrofici è autorale.

Il primo lavoro, The Zizzi’s Howl, li vede a fianco del pianista veronese Roberto Zanetti e del suo ensemble (Federica Calzetti, Massimo Chiarella, Luca Pisani, Angelo Peli, Sonia Barsotti) in una spettacolo che unisce il jazz, la danza e la poesia della Beat Generation. Il 14 aprile 2012 sono al Teatro Scientifico di Verona.

Luglio 2012 – iniziano uno studio sul testo di Tennessee Williams, Proibito, al quale si ispirano per lo spettacolo Willie e Carillon insieme a Giancarlo Zanoni, cantautore.
Proporranno studi sempre diversi: all’associazione Castello di Ponti sul Mincio, al Teatro Capovolto di Marika Tesser (TV) e a Instabile 1.2, evento performativo realizzato a Preganziol (TV) da Daniel Buso, curatore di mostre d’arte, e da Alberto Franceschini, danzatore.

Settembre 2012 – iniziano a lavorare su Vuoto di Favole, uno spettacolo itinerante nato da una residenza artistica a più riprese patrocinata dal Comune di Lazise. Anche in questa operazione si unisce danza, poesia e musica. Nasce il desiderio di portare in scena e circondarsi di persone non strettamente connesse all’ambito teatrale. Il 18 novembre sono alla Sala delle Colonne di Ponti sul Mincio, dove costruiscono lo spettacolo attorno alle opere della pittrice Federica Aiello Pini; il 25 novembre 2012 sono in Dogana Veneta a Lazise. Si tratta di un lavoro di site specific. Ora il progetto si sta sviluppando in vari contesti non-teatrali

Giugno 2013 – debuttano con Momo e l’albero dei pensieri, spettacolo musicale per ragazzi ispirato al romanzo Momo di Michael Ende.

Attualmente stanno lavorando a un nuovo progetto, Orfani Bianchi.

Filastrofici is a theatre group based in Lazise (Italy) founded in 2012 by Cristina Da Ponte and Nicolò Sordo. They met together in the Academy of Dramatic Arts in Venice (Accademia Teatrale Veneta). They are both actors and authors.

The first project together is The Zizzi’s Howl with the pianist Roberto Zanetti and his jazz steel band (Federica Calzetti, Massimo Chiarella, Luca Pisani, Angelo Peli, Sonia Barsotti). This is a performance which links jazz music with Beat Generation poetry.

July 2012 – They started to work on Willie and Carillon (Willie e Carillon) with the songwriter Giancarlo Zanoni, this show has original text and music and it takes inspiration from “This property is condemned” of Tennessee Williams. Now Willie e Carillon is touring around in the North of Italy.

September 2012 – They started to work on Fables Emptiness (Vuoto di Favole), this project bud from an artistic residence with dancers, actors, authors, musicians and performers for sharing each point of view on “Emptiness” thematic. Fables Emptiness is a site-specific theatrical performance. Filastrofici are still working now to developed this project.

June 2013 – They debuted with Momo and the tree of thoughts (Momo e l’albero dei pensieri), theatrical-musical show for young children. This piece takes inspiration from “Momo” of Michael Ende.

Now Filastrofici are working on a new project, White Orphans (Orfani Bianchi).

Se vuoi aggiungerti a Veneto Factory o suggerire delle modifiche a questa pagina clicca qui

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
show
 
close