ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

700x250 festival dei matti

FESTIVAL DEI MATTI

 

Scheda ITA
Scheda ENG
Link

Il Festival dei Matti nasce nel 2009 a Venezia, ed ha luogo in un weekend dedicato sempre nel mese di Novembre. È una manifestazione culturale organizzata dalla cooperativa sociale Con-Tatto*, impegnata da un decennio tra Venezia e Treviso in progetti no-profit di sensibilizzazione culturale sui temi della salute mentale, in collaborazione con l’Assessorato alla Attività Culturali del Comune di Venezia e altre istituzioni veneziane, tra cui l’Università di Ca Foscari.
L’iniziativa intende mettere in campo discorsi, possibilità, risorse di quell’esperienza che chiamiamo ‘follia’ e che, in molti modi, tutti ci riguarda, contrastando le barriere materiali e immateriali entro cui, comunemente, viene confinata, realizzare un contesto culturale in cui i diversi linguaggi espressivi che si misurano con questo tema trovino ospitalità e visibilità in una cornice riconoscibile; dar luogo ad un’inedita esperienza formativa e di lavoro per alcune persone con disturbo mentale.

Sono stati ospiti sinora Umberto Galimberti, Franco Rotelli, Dacia Maraini, Elio di ‘Elio e le Storie Tese’, Massimo Cirri, Carlo Antonelli, l’Accademia della Follia, Fabrizio Gifuni, Peppe Dell’Acqua, Roberto Escobar, Giovanna Gallio, Pieraldo Rovatti, Nico Pitrelli, Mara Mazzola, Alberta Basaglia, Giuliano Scabia,  Vitaliano Trevisan,  l’Atelier dell’Errore e Luca Santiago Mora, Michela Marzano, Aldo Bonomi, Maria Grazia Giannichedda, e molti altri. 
Il festival ha ricevuto una grande accoglienza di pubblico ed è stato ripetutamente insignito dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, di una medaglia, quale suo premio di rappresentanza.

Since 2009 “Festival dei Matti” is a three-days festival with a lot of events dedicated to Folly, a cultural and “medical” theme of our time; each edition also, has its specific theme or central idea around Folly.
The festival takes place in Venezia in November, and it is organised by cooperativa Con-Tatto based between Venezia and Treviso and involved in cultural consciousness on ‘mental health’ since 10 years, with the support of the Municipality of Venice and Ca’ Foscari University.
In these years, the Festival hosted lots of personalities as philosophers, psychiatrists, researchers, artists from theatre, literature and music, Umberto Galimberti, Franco Rotelli, Dacia Maraini, Elio from ‘Elio e le Storie Tese’, Massimo Cirri, Carlo Antonelli, l’Accademia della Follia, Fabrizio Gifuni, Peppe Dell’Acqua, Roberto Escobar, Giovanna Gallio, Pieraldo Rovatti, Nico Pitrelli, Mara Mazzola, Alberta Basaglia, Giuliano Scabia,  Vitaliano Trevisan,  l’Atelier dell’Errore e Luca Santiago Mora, Michela Marzano, Aldo Bonomi, Maria Grazia Giannichedda, and many others.

Se vuoi aggiungerti a Veneto Factory o suggerire delle modifiche a questa pagina clicca qui

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
show
 
close